QUALI INFORMAZIONI CONTIENE IL CODICE A BARRE? FACCIAMO UN PO’ DI CHIAREZZA

Pubblicato da Cristina Urbisaglia il

Un codice a barre, composto da una sequenza di barre e spazi, è una rappresentazione simbolica di numeri e caratteri interpretabile da un lettore ottico.

Il codice a barre di un prodotto solitamente non ti dice né il prezzo, né la descrizione dell’articolo, ma è un codice univoco formato da una serie di caratteri (numeri e/o lettere) associato allo specifico prodotto attraverso il quale potrai cercare nel tuo database tutte le caratteristiche corrispondenti a quella sequenza di numeri.

Quindi, ad esempio, i prodotti che trovi al supermercato dotati di codice a barre quando vengono letti alla barriera casse riportano sullo scontrino la descrizione ed il prezzo perché il codice a barre letto dallo scanner viene elaborato da un software che associa a quella determinata sequenza numerica (l’EAN 13 o l’EAN 8) le caratteristiche di quello specifico articolo.

Devi pensare che la lettura del codice deve identificare in modo univoco ogni singolo articolo e le caratteristiche del prodotto vengono associate alla stringa numerica attraverso un software.

Semplificando nel database del software si ha una situazione del genere

Codice Descrizione    Prezzo
8032089000017 Shampoo 6,20 €

In questo video puoi vedere come funziona e lavora un lettore di codice a barre collegato alla porta USB del PC.

 

È fondamentalmente sbagliato pensare di generare un codice a barre che ti restituisca indicazioni e attributi del prodotto, come il prezzo o altre caratteristiche: la sequenza numerica deve essere semplice e con un numero di caratteri contenuto per evitare codici a barre troppo lunghi.

Sarà compito del tuo software gestionale associare alla stringa di numeri e quindi al codice a barre tutti gli attributi del prodotto.

Il software gestionale della tua azienda rappresenta il fulcro per la gestione dei processi aziendali basati sul codice a barre: inventario, carico e scarico merce, tracciabilità e rintracciabilità dei prodotti.

Come eseguire il processo  di codifica degli articoli del tuo magazzino

La codifica del magazzino consiste nell’associare a ciascun prodotto un codice univoco, che può essere una sequenza di numeri o una sequenza di lettere e numeri.

Sequenza univoca significa che nel tuo magazzino non possono coesistere 2 prodotti con lo stesso codice.

Il codice assegnato al prodotto consente di inserire il prodotto all’interno del database del tuo software gestionale e a questo codice potrai associare tutte le caratteristiche del prodotto come la descrizione, il prezzo, l’ubicazione, il lotto, il seriale o qualsiasi altro fattore identificativo del prodotto.

Esistono diversi modi per codificare i prodotti.

Puoi utilizzare sequenze di

  • numeri
  • numeri e lettere
  • numeri, lettere e altri caratteri

L’aspetto fondamentale è scegliere una sequenza che abbia un numero limitato di caratteri, se possibile sempre della stessa lunghezza in modo da creare stringhe coerenti e che possano essere anche agevolmente interpretabili dall’occhio umano (senza l’utilizzo di lettori)

Dopo che hai determinato il sistema di codifica da utilizzare, il passo successivo è la stampa dell’etichetta che dovrai applicare sui prodotti contenente il codice a barre.

Questa operazione puoi eseguirla attraverso il tuo software gestionale oppure attraverso il software associato alla tua stampante di etichette.

Il software ha un generatore di codice a barre che trasforma la tua sequenza numerica in una successione di barre e spazi.

Una volta che avrai tutti i prodotti etichettati con il codice a barre potrai svolgere le operazioni di magazzino velocemente e senza errori attraverso l’utilizzo di lettori barcode o palmari.

 

Per qualsiasi informazione puoi contattarci al numero 0651848187 o scriverci su info@acsistemisrl.com

Seguici sul nostro blog tecnico www.acnet.it

 


Condividi questo post



← Articolo più vecchio